Manzanese, una vittoria voluta e meritata

Una bella Manzanese domina la prima frazione di gioco chiudendo il Campodarsego nella
propria metà campo, realizza due reti senza rischiare nulla ipotecando così il risultato
finale. Reazione del Campodarsego nella ripresa, che accorcia in avvio con una strepitosa
realizzazione dalla distanza di Callegaro, ma la Manzanese resiste bene e porta a casa 3
punti importanti per una classifica tranquilla.
Sin dalle prime battute, con il favore del vento, la Manzanese si posiziona stabilmente
nella metà campo avversaria creando un primo pericolo con Moras all’8’, si libera sulla
sinistra e mette un bel cross al centro troppo lungo per i compagni. All’11’ è Nchama a
liberare al centro per il polacco Fyda, conclusione potente su cui mette la gamba il
difensore ospite Leonarduzzi salvando in angolo. Manzanese pericolosa anche da angolo
con il tiro a rientrare sul primo palo di Nastri, nel proseguo sugli sviluppi di un altro angolo
traversa alta del manzanese Calcagnotto. Tentativo dalla distanza di Zupperdoni al 14’,
palla che diventa insidiosa per il vento e Trezza blocca in 2 tempi. Ancora Zupperdoni al
tiro al 16’ servito da Moras dalla sinistra, la stoppa bene ma conclude alto.
La Manzanese continua a pressare molto alto ed al 19’ è bravissimo Capellari a
recuperare un pallone, si invola in area venendo poi atterrato dalla difesa ospite, calcio di
rigore! Moras si incarica della battuta e spiazzando il portiere porta in vantaggio la
Manzanese al 20’. Sebbene in vantaggio la formazione di casa manzanese continua a
premere, al 28’ la prima sortita in avanti del Campodarsego con un tiro dal vertice destro di
Petrilli, al 36’ bellissimo raddoppio manzanese con il tiro rasoterra di Zupperdoni dal centro
che concretizza una bella sortita offensiva di Moras, sulla sinistra, servito da Cecchini. Nel
finale di tempo si affaccia in attacco il Campodarsego con la conclusione di testa di
Leonarduzzi sugli sviluppi di una punizione.
Dopo un brutto primo tempo, l’avvio di ripresa ci mostra un Campodarsego ben più
propositivo alla ricerca del gol, preme con veemenza sin dalle prime battute e sugli

sviluppi di un angolo accorcia le distanze al 4’ con Callegaro, un gol strepitoso…poco da
dire! Raccoglie una respinta della difesa manzanese e dai 22 metri insacca nel 7 di
esterno collo con una traiettoria imparabile… Bravo!
Ci sono fasi di sofferenza per la formazione di casa in questa seconda frazione, ma la
Manzanese riesce anche ad alleggerire ed a riaffacciarsi in attacco, come al 9’ quando
Cecchini subisce un mezzo fallo in area avversaria, all’11’ quando Capellari la mette al
centro per Zupperdoni anticipato dalla difesa al limite dell’area piccola. Ci prova anche il
manzanese Nchama dalla distanza concludendo alto, poi il Campodarsego accentua
ancora la pressione, mettendo alla prova il sistema difensivo manzanese che resiste però
con ordine. Dopo una punizione sul fondo di Petrilli al 15’, al 22’ il Campodarsego
costruisce la più nitida occasione da gol portando alla conclusione ravvicinata di testa
Ponsat, bravissimo il portiere manzanese Calligaro a sventare! Conclusione alta di
Coppola al 25’, tiro un po’ sballato dal limite di Finazzi al 31’, pericoloso Ponsat di testa al
37’ sul fondo, palla vagante in area manzanese al 40’ sugli sviluppi di un angolo, ultima
occasione per Annoni al 45’ neutralizzata da Calligaro in angolo.
Lasciamo alle parole di mister Vecchiato il commento finale della gara:
“Come avevo chiesto ai ragazzi abbiamo giocato un buon primo tempo, aggressivi,
tenendo sempre la palla più alta possibile! Avevo chiesto profondità ed intensità e non
abbiamo rischiato nulla. Il gol subito immediatamente in avvio di ripresa non ci ha fatto
bene, venivamo da 2 sconfitte e ci ha pesato. In alcune fasi non riuscivamo più a salire per
la pressione del Campodarsego, però i ragazzi hanno saputo difendere assieme, da
squadra, senza rischiare eccessivamente. Volevamo portarla a casa… Siamo stati bravi e
decisi!”

SERIE D – GIRONE C – 4° giornata – domenica 11 ottobre 2020 – ore 15.00

MANZANESE – CAMPODARSEGO: 2 – 1

Gol: Moras – Rig. (M) al 20’ pt – Zupperdoni (M) al 36’ pt – Callegaro (C) al 4’ st.

MANZANESE: Calligaro, Cecchini, Calcagnotto, Bevilacqua, Duca, Capellari, Nastri
(Casella dal 47’ st), Nchama, Moras, Fyda, Zupperdoni (Nicoloso dal 34’ st).
A disposizione: Da Re, Cestari, Piani, Hadzic, Michelutto, Delle Case, Bradaschia.
All. Vecchiato Roberto

CAMPODARSEGO: Trezza, Schiaroli, Zangla (Convento dal 34’ st), Callegaro (Ponsat dal
20’ st), Montin (Annoni dal 1’ st), Leonarduzzi, Boscolo Bisto, Finazzi, Mascari (Coppola
dal 20’ st), Petrilli, D’Apollonia.
A disposizione: Rosa, Bedin, Santinon, Mbita Bendzi, Scapin.
All. Pontarollo Alessandro

Direttore di gara: Valerio Bocchini Sez. Roma 1. Assistenti: Davide Rignanese Sez.
Rimini, Federico Pasotti Sez. Imola

NOTE – Ammoniti: Finazzi (C) – Calcagnotto (M)
CALCI D’ANGOLO: 4 – 5

Default image
Mario Pretto